vai al contenuto
Ti trovi in: Vitigni > Negroamaro

Vinoarte.it

Arte e Vino



Negroamaro

Il Negroamaro (o Negramaro) è un vitigno a bacca nera di origini incerte, forse introdotto dai greci e coltivato quasi esclusivamente in Puglia, principalmente nel Salento. E' tra le più diffuse uva a bacca nera coltivata in Italia, il suo nome deriva dal termine dialettale "niuru maru", per il caratteristico colore nero dell'acino e il sapore ticamente amarognolo del vino che se ne ricava. Matura a fine settembre - primi di ottobre. Predilige terreni calcareo-argillosi, ma si adatta bene anche ad altri tipi di terreni e a climi caldi e aridi.